ESEMPI

In questa pagina trovi una parte dei lavori realizzati dal team di MenuEngine, alcuni dei risultati raggiunti e le testimonianze dei clienti soddisfatti del servizio (e anche di qualche autorità nel campo del menu engineering)

NON sono disponibili le copie in alta definizione dei menù. Non le rendiamo disponibili per tutelare il nostro lavoro e quello dei nostri clienti. Quindi, gentilmente, non domandarcele.

Sappiamo che sei interessato a sapere se il tuo menù sarà piacevole esteticamente e per questo vorresti visionare le nostre realizzazioni in alta definizione, ma l’aspetto estetico di un menù ingegnerizzato è un aspetto totalmente subordinato ad altri.

Infatti il menù non deve piacere a te, e nemmeno a noi, ma deve piacere al tuo pubblico! E l’unico modo per capire se piace è misurare su funziona.

Ricorda:

Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che funziona.

E i nostri menù funzionano. Oppure sono gratis 🙂

Premesso ciò, è doveroso sottolineare che graficamente possiamo fare ciò che vuoi, progettando il menù dei tuoi sogni, a patto che (1) esso sia coerente con l’identità del tuo locale (2) non pregiudichi il risultato e (3) piaccia al tuo pubblico.

Se vengono rispettate queste due condizioni, il cielo è l’unico limite 🙂

Testimonianza di Gregg Rapp, il più grande esperto di menu engineering al mondo.

[EN]

«Before you put your menu into your customer’s hands, be sure to get it into Lorenzo Ferrari’s hands first. He will help you Engineer your Menu to increase your profits and add value to your guest’s dining experience. 

And remember, the easier it is for a guest to navigate your menu, the happier your guests will be and the more they will typically order. 

Lorenzo has a great grasp of the Menu Engineering tools I have developed in more than 30 years working on Menus in the United States and all over the world.  I’m so happy to see Lorenzo making menus better all over Europe!»

[ITA]

«Prima di mettere il menù in mano ai vostri clienti, assicuratevi di metterlo prima in quelle di Lorenzo. Vi aiuterà ad ingegnerizzare il vostro menù per incrementare i vostri profitti e per aggiungere valore all’esperienza dei vostri clienti. 

Non dimenticate che tanto più semplice sarà per i vostri ospiti leggere il menù, e tanto più felici saranno, e tanto più ordineranno.

Lorenzo ha una profonda conoscenza degli strumenti di menu engineering che ho sviluppato durante il corso dei miei 30 e più anni di esperienza negli USA e nel resto del mondo. Sono così felice nel vedere Lorenzo creare menù migliori in tutta Europa!»

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

MOCK-UP-ACAPULCO

I problemi riscontrati in questo caso erano quelli tipici di un Ristorante Pizzeria italiano nato negli anni 70: troppi piatti, troppe scelte, marginalità fuori controllo.

Prima del nostro intervento il menù presentava 29 facciate, contenenti più di 100 referenze per la pizzeria e più di 150 tra ristorante, carta vini e bevande.

Siamo intervenuti cambiando radicalmente il formato del menù, riducendolo a 6 facciate, ed eliminando oltre il 60% delle referenze che abbiamo rilevato essere non interessanti.

Sono state invece mantenute e ribrandizzate solamente quelle voci che sono state valutate come profittevoli, popolari o interessanti per il cliente.

Sin da una prima analisi i risultati sono incoraggianti, e stiamo andando nella direzione desiderata!

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

09-plan

Testimonianza di Alessandro Dietre
Loto & Plan – Trento

Sono fuori da uno dei miei locali. Guardo cosa succede. E ti ringrazio! E mi considero fortunato ad averti incontrato. Forza e onore! Ale. Loto&Plan.”

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

02-CrottoQuartino

Non solo menù, ma anche tovaglietta (sulla sinistra) e carta vini (destra) ingegnerizzate!

Testimonianza di Mauro Salini
Crotto Quartino, Piuro

Solo” con le modifiche che ho applicato, quest’anno da inizio giugno, il risultato è stato: +30% di fatturato

La stagione è stata particolarmente favorevole, potrai dire tu. Vero, ma il trend di crescita è costante da due anni intorno al 7/8%, quest’anno del 30%.

Con, in più, una riduzione dei costi di produzione come conseguenza all’ingegnerizzazione della tovaglietta battuta media aumentata di più di € 1,20 a coperto

Non male no? Ti sembra poco?

Noi abbiamo un’attività con prezzi popolari, menu a 25 euro e mangi come se non ci fosse un domani, facciamo già discreti numeri, niente di eccezionale ma, in estate lavoriamo tra contratti a chiamata, fissi e vaucer anche 20 persone.

Quindi per noi un’euro di incremento è tantissimo, considerando anche che abbiamo iniziato a giugno…

Considera che la carta del vino è partita da un mese, quindi niente statistiche, tra un po vedremo i risultati (ma già si muove)

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

03-La banca vecchie

In questo caso avevamo due esigenze: da un lato dovevamo ridurre considerevolmente il numero di referenze in carta (oltre 140) aggiustandone le marginalità, dall’altro dovevamo dare una nuova veste grafica ad una proposta enogastronomica curata, elegante e minimale.

Dopo l’ingegnerizzazione e una conseguente riduzione del 50% del numero di referenze in carta, abbiamo optato per un menù total black, con dettagli in oro, realizzato in cartoncino pesante opacizzato.

Siamo in fase di test.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

05-Miranda

Una sola l’esigenza: individuare i piatti più profittevoli, più popolari e più facili da preparare a livello di esecuzione.

Per farci cosa? Beh, per vendere praticamente solo loro 🙂

Abbiamo agito dapprima strategicamente, decidendo per l’eliminazione di un reparto intero (pizzeria), poi ingegnerizzando il menù, isolando i piatti migliori e incentivandone la vendita.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

04-Don Pedro

Testimonianza di Ancilla Cornella
Imprenditrice e Ristoratrice, Don Pedro

MenuEngine? Lo consiglio a tutti quelli del settore e a chi decide di iniziare questa attività.

Ti da informazioni importanti, ti permette di evitare tanti errori e di superare molti luoghi comuni della ristorazione.

Nel ristorante abbiamo deciso anche di ingenerizzare il menù,i risultati sono stati immediati: +10% di fatturato in mesi di bassa stagione nella nostra zona!

E’vero che spesso chi si occupa di ristorazione lo fa per passione, ma nel 2015 la passione non basta più.

Ci vogliono competenze e preparazione quelle che Lorenzo,Giampaolo e Mauro hanno.

MenuEngine è il giusto compagno di viaggio che dovrebbe avere ogni ristoratore.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

copertina-1024x329

Testimonianza di Andrea Galletti
Ristorante Bologna, Isola d’Elba

Signori, risultati alla mano il team di MenuEngine ha fatto un lavoro PAZZESCO.

Grazie al lavoro di Lorenzo e del resto del team abbiamo dapprima analizzato la situazione pregressa, individuato insieme le criticità e i punti di forza del ristorante mio e della mia famiglia.

Abbiamo poi delineato una strategia e perseguito i risultati stabiliti

Ad oggi, dati alla mano, sono orgoglioso del lavoro fatto. I numeri non mentono mai.

Abbiamo indirizzato la barca verso la direzione che volevamo, e ora riusciamo a vendere i piatti a più alta marginalità, risolvendo i nostri problemi di marginalità, vendendo ciò che vogliamo, soddisfacendo meglio i nostri clienti.

E i fatturati… +25%!

Grazie ragazzi per esservi confermati una scommessa vincente!

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

08-Al Cavalletto

Testimonianza di Marco Bertoldi
Ristorante Al Cavalletto, Pergine Valsugana

“Con i nuovi Menù realizzati da Lorenzo e Giampaolo (persone preparate e sempre disponibilissime) nell’arco di 3 mesi ho aumentato la marginalità sullo scontrino medio del 21%, da due anni in caduta libera.

Cosa non meno importante, ora ho più controllo, grazie alla riduzione delle voci piatto sul menù e di conseguenza ho alleggerito il lavoro della cucina e della pizzeria aumentando però i coperti serviti (mi girano più tavoli).

Questo menù è una macchina stampa soldi!

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

10-sushi

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

Testimonianza di Davide Genga
BEBA Steakhouse, Ornavasso

Complimenti per il vostro GRANDIOSO lavoro. Tutta la pagina di MenuEngine e’ una vera e propria fonte di risorse per i ristoratori da applicare Immediatamente. Capisco che sia difficile uscire dalla propria zona di confort, dai propri schemi, dai limiti e dalle credenze imposte dalla famiglia,dai fornitori, e dalla mentalità che si riporta negli anni da ristoratore a ristoratore, da padre a figlio.

A volte bisogna magari ascoltare chi ne sa’ più di te, mettere in dubbio le proprie credenze e mettersi in gioco. BUTTARSI! Per chi crede che sono solo belle parole ribadisco che alla fine contano solo i RISULTATI. Noi l abbiamo provato!! E ci sono stati alla grande. Bravo Lorenzo hai una missione, continua così noi siamo sempre on line!!

P.S. Tra un mese rinnoviamo il Menù con tante novità’ e sarà sicuramente un MenuEngine!!! Buon lavoro Raga!!!!”

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

06 EUROPA

Un classico ristorante pizzeria specialità di pesce, con clientela prettamente turistica, che aveva necessità di comunicare il grande valore delle proprie pietanze.

Abbiamo diminuito le referenze presenti sul menù, ingegnerizzandolo, e isolando i piatti a maggiore marginalità e popolarità. Abbiamo poi agito sulla descrizione dei piatti, rendendole coerenti all’identità del locale e accattivanti.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

07-Da Christian

Questo caso è stato particolare. Avevamo necessità di realizzare un menù che fosse facilmente sostituibile e aggiornabile, in quanto l’estro creativo del pizzaiolo imponeva frequentissimi cambi nella proposta della pizzeria.

Avevamo quindi la necessità di stampare il menù in casa. Abbiamo quindi realizzato un formato facilmente editabile in Word, e abbiamo delineato delle linee guida per comporre i menù successivi al primo.

Abbiamo poi scelto un formato con tavoletta di legno e inserti in pelle per contenere i fogli del menù.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

4

Il cliente aveva l’esigenza di invertire la tendenza negativa ormai consolidata in anni: quella di inserire sempre più piatti sul Menù. Il risultato di questa pratica era un cliente confuso, che non riusciva a percepire tutta la qualità, la semplicità e la genuinità della cucina e del servizio del cliente.

Si è agito ingegnerizzando completamente il Menù, si è dimunuito il numero di voci sul Menù puntando a “poche, ma buone” e sono state inserite nei punti dolci e messe ben in evidenza. Si è cercato di fare un filo conduttore al menù puntando sulla semplicità, sulla tradizione e sulla territorialità.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

5

Il cliente aveva l’esigenza di abbandonare il vecchio Menù (dal 1970 praticamente mai cambiato) ristrutturandolo, sia dal punto di vista grafico e sia dal punto di vista prettamente tecnico, ma mantenedo le radici ben piantate in quella che era la tradizione familiare di pizzeria e ristorante informale.

Si è agito ingegnerizzando il Menù, diminuendo il numero di pizze a basso margine di contribuzione e mettendo in evidenza quelle ad alto margine di contribuzione (e alta popolarità).

Il risultato non è solo un Menù con una veste grafica decisamente migliorata, ma anche margini migliorati di quasi il 15% sullo scontrino medio.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

Testimonianza di Salvatore Trotta
Drago Marino, Pavia

“Lorenzo è un consulente davvero esperto e competente, grazie a lui ho riprogettato completamente la proposta commerciale del ristorante di famiglia.

Grazie al suo menù abbiamo ridotto considerevolmente gli sprechi negli approvvigionamenti ed aumentato di circa il 15% il valore dello scontrino medio. Per il futuro sono in cantiere ulteriori progetti e sono convinto porteranno a risultati ancora migliori!”

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

1

Il cliente aveva necessità di trasformare il suo vecchio Menù in un moderno strumento di vendita. Tre le esigenze: diminuire drasticamente il numero delle voci con scarso margine di contribuzione, aumentare l’importo dello scontrino medio, incentivare la vendita di una novità sul Menù (un particolare tipo di pizza).

Si è agito re-ingegnerizzando il Menù, diminuendo di circa il 40% il numero delle voci ordinabili,  indivuando (ed eliminando) i piatti a basso margine di contribuzione e pessima popolarità e posizionando i piatti ad alto margine di contribuzione nei cosidetti “Punti Dolci”.

I risultati sono stati incoraggianti: sempre più clienti ordinano ciò che si è incentivato, i margini e i guadagni aumentano di conseguenza.

Clicca qui per avere una consulenza gratuita di 30 minuti con un nostro consulente!

Pin It on Pinterest